Chiudi

AVVISO PUBBLICO SELEZIONI ESA

Avviso e dettagli per partecipare alla selezione CLICCA QUI

 

 

Raccolta differenziata

Compostaggio Domestico

Compostaggio Domestico

Cos’è il compostaggio domestico?

  • È un processo di trasformazione naturale

Quali sono le caratteristiche del compost?

  • è privo di odori
  • migliora la fertilità di orti, giardini e terreni agricoli

Quali sono i vantaggi del compostaggio per le famiglie?

  • riduce la produzione di rifiuti
  • permette la riduzione dell’acquisto di fertilizzanti chimici
  • consente risparmio sulla tariffa

Il compostaggio domestico è un processo di trasformazione naturale di materiali o sostanze biodegradabili, quindi privo di odori sgradevoli e potenzialmente adatto ad essere impiegato per migliorare la fertilità degli orti, dei giardini e dei terreni agricoli, in quanto il compost porta nutrimento e sostanza organica.

Le famiglie che desiderano ottenere  la compostiera in comodato d’uso gratuito, possono farlo mediante apposita dichiarazione da presentare ad ESA.

Il compostaggio domestico consiste nel riprodurre in maniera controllata e accelerata all’interno del proprio terreno (giardino, orto o terreno agricolo, ecc.) quei processi di decomposizione con i quali la natura “ricicla” la propria sostanza organica non più utile (foglie secche, rami, erba, ecc.), riconsegnandola al ciclo naturale.

Questi processi di decomposizione, che si sviluppano all’interno di appositi contenitori (compostiere), in poco tempo trasformano il nostro rifiuto organico domestico (scarti alimentari, fogliame, erba, ecc.) in un vero e proprio terriccio, ricco di nutrimenti per il terreno, chiamato compost.

È stato calcolato che il rifiuto organico costituisce il 30% del rifiuto totale che quotidianamente ogni nucleo familiare produce; quindi circa un terzo degli scarti che mettiamo nel nostro sacchetto della spazzatura non solo può essere sottratto al normale ciclo dei rifiuti, ma può diventare un prodotto utile e prezioso per la vitalità del nostro giardino.

Recuperare le sostanze organiche presenti nei rifiuti conviene sotto ogni punto di vista; conviene all’ambiente (meno inquinato da discariche e impianti) e conviene agli utenti (riduce il costo della TARI) .

Cercare di promuovere un’attività come il compostaggio domestico è sicuramente utile soprattutto in realtà come la nostra, dove i costi di gestione del ciclo dei rifiuti sono elevati e le peculiarità territoriali sono tali da imporre una diminuzione degli stessi.

Chi esegue il compostaggio domestico, quindi:

  • riduce la produzione di rifiuti;
  • produce il compost e permette la riduzione dell’acquisto di fertilizzanti chimici;
  • risparmia sulla tariffa.

Hai domande?

Compila il form, un nostro incaricato ti contatterà al più presto.



    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla Privacy Policy del sito www.esaspa.it

    Questo sito è protetto da recaptcha e si applicano Privacy Policy e Termini di servizio di Google.